ambiente-1

Visita le nostre riserve

Sanguinella

Cornus sanguinea L.

La Sanguinella è una specie ampiamente diffusa in tutta Italia dalla pianura sino alla media montagna.

Dimensioni e portamento:

E’ un arbusto caducifoglio di medie/grandi dimensioni (3-5 m) che nelle stazioni più fertili può raggiungere le dimensioni di un piccolo albero.

Dal punto di vista ornamentale la specie offre ad ogni stagione qualche particolarità interessante: l’abbondante fioritura primaverile, le colorazioni rosso intenso del fogliame a contrasto con il blu scuro delle bacche in autunno, le venature rosso sangue dei rametti durante l’inverno. Fiori e bacche costituiscono una preziosa risorsa per insetti utili ed avifauna.  

Terreno ed irrigazioni:

La Sanguinella si adatta a tutto i tipi di suolo pur preferendo quelli freschi e mediamente fertili. Le giovani piante, dopo la messa a dimora, vanno regolarmente irrigate.

Temperatura ed esposizione:

Quest’arbusto è molto adattabile,  sia nei confronti del clima, sia per quanto riguarda l’esposizione. Non tollera, infatti, solo il clima mediterraneo e alpino e le esposizioni più ombreggiate. E’ considerata una specie molto rustica in grado anche di colonizzare le praterie abbandonate.