ambiente-1

Visita le nostre riserve

Crespino

Berberis vulgaris L.

Arbusto presente in tutte le regioni del centro e nord Italia, si trova spesso sui pendii assolati ed aridi dalla bassa collina sino a 1800 m di quota, al margine del bosco e nelle praterie aride, adattandosi a quasi tutti i tipi di suolo.

Dimensioni e portamento:
E’ un arbusto caducifoglio di piccole/medie dimensioni (1-2m) con chioma policormica e fusti prima ascendenti poi con il tempo ricadenti.
Specie utilizzata per formare siepi informali di piccole dimensioni impenetrabili grazie all’abbondante presenza di lunghe spine sui rami. Interessante dal punto di vista ornamentale per la particolare fioritura primaverile a piccoli grappoli gialli e la presenza di frutti carnosi arancioni anche durante l’inverno.

Terreno ed irrigazioni:
Il terreno può essere anche superficiale ed asciutto meglio se di natura basica. Si tratta comunque di una specie rustica a carattere pioniero.

Temperatura ed esposizione:
Il Crespino ama assolutamente le posizioni soleggiate e tollera molto bene gli estremi termici. La piantina necessita solo di qualche irrigazione poco frequente (ogni 10/15 gg) dopo la messa a dimora in caso di prolungati periodi di siccità.